La Storia

Le origini dell' azienda risalgono a parecchie generazioni.
Nella seconda metà del '700, documenti dimostrano che Lorenzo Savigliano era già un grande viticoltore ed appassionato cantiniere. Le sue proprietà furono divise tra gli eredi nel corso delle generazioni successive, fino a quando Enrico Savigliano, all'inizio del '900, cominciò ad apprezzare la bontà dei suoi vini ed a commercializzarli nella pianura piemontese. Da allora il mercato si è esteso ben oltre; i due figli Dario e Giuseppe Savigliano resero la produzione vitivinicola la principale attività.

Oggi, i 18 ettari di vigneti aziendali fruttano uve accuratamente selezionate per la produzione di oltre 100.000 bottiglie.
Il commercio si realizza in varie regioni italiane ed in molti Paesi europei.
La conduzione dell'azienda è rimasta a carattere prevalentemente familiare, come pure i sistemi di lavorazione prettamente tradizionali oggi in mano alle nuove generazioni: Marino e Stefano entrambi enotecnici affiancanti dalle loro famiglie.


 

Italiano
English
Deutsch