Vini

Dolcetto di Diano d’Alba, Barbera d’Alba, Nebbiolo d’Alba, Barolo, Grignolino Piemonte, Moscato d’Asti, Rosato, Chardonnay, Favorita sono i vini che vengono prodotti con uve ottenute da vigneti di proprietà presenti nelle zone migliori di produzione delle diverse denominazioni proposte sul mercato.

DOLCETTO DI DIANO D’ALBA DOCG

Vengono proposti quattro tipi di questa DOCG: un Dolcetto da tavola e tre selezioni che, in base alla posizione e dalla composizione del terreno, donano vini dalle caratteristiche uniche.

BAROLO DOCG BOIOLO

Questo vigneto si trova nel Comune di La Morra nella menzione geografica Boiolo ed è invecchiato 3 anni in botti di rovere medio/grandi. Si ottiene un Barolo dai tannini importanti che si apprezzano dopo alcuni anni di affinamento in bottiglia. In generale è un vino in evoluzione, capace di durare nel tempo.

BARBERA D’ALBA DOC

Vengono proposte due versioni. Una è ottenuta dalle uve raccolte nel vigneto esposto ad Ovest: il vino prodotto ha spiccati sentori fruttati, ideale da bere giovane. L’altra è la selezione “Ribota”: il vino matura in barrique ed è ottenuto da grappoli esposti a Sud che gli donano una grande struttura e maggiore tenuta nel tempo.

NEBBIOLO D’ALBA DOC

Da uve provenienti dai vigneti storici dell’azienda. Il vino dopo un anno in botte grande, viene affinato in bottiglia per uno/due anni, in base alle annate. Si conserva anche 7/8 anni.

GRIGNOLINO PIEMONTE

Non il solito Grignolino. Il terreno delle Langhe conferisce sentori e profumi diversi: si apprezza per i pochi tannini, il fruttato, e la bassa acidità. Da bere giovane.

MOSCATO D’ASTI DOCG

Ottenuto da uve coltivate nel Comune di Treiso, rappresenta una scelta aziendale per offrire ai clienti anche “dolci emozioni”, caratteristiche di questo vino aromatico, dalla bollicina naturale e dai sentori di acacia, glicine e miele.

Rosato

Vino fresco, fruttato, equilibrato, morbido, e con la giusta acidità,  ottenuto da un assemblaggio di uve Nebbiolo, Dolcetto e Barbera, con percentuale che varia in base alle annate. Il risultato è un vino fresco. E’ un’ottima alternativa al vino bianco.

Langhe Chardonnay DOC

Grazie alla lenta fermentazione del mosto e alla conservazione in botti di rovere, si ottiene un vino morbido, dai sentori fruttati e ricco di struttura.

Langhe Favorita DOC

Un vino persistente e delicato: un classico bianco delle Langhe capace di esprimerne la freschezza.